Associazioni

Lesbiche senza Frontiere – Refugee and Migrant Lesbians and Women in Milan APS

Lesbiche senza Frontiere – Refugee and Migrant Lesbians and Women in Milan APS

Via Antonio Kramer 35, Milano  - Lombardia

2019

Organizzazione composta da lesbiche migranti e rifugiate, lavora a Milano per superare l’esclusione sociale delle lesbiche richiedenti asilo, rifugiate e migranti. Principali attività dell’associazione sono l’accoglienza delle lesbiche richiedenti asilo e rifugiate, il contrasto ai pregiudizi e alle discriminazioni verso le lesbiche e la sensibilizzazione rispetto ai temi delle migrazioni e dell’orientamento sessuale.

Progetto realizzato nel 2020

Welcome – Support For Lesbian Refugees and Asylum Seekers

Il progetto si propone di realizzare attività che favoriscono la socialità e la cittadinanza attiva di lesbiche richiedenti asilo e titolari di protezione internazionale sul territorio di Milano e provincia. Gli obiettivi finali sono l’empowerment delle donne lesbiche, la sensibilizzazione della popolazione locale rispetto ai temi del lesbismo e della migrazione. Il progetto ha previsto in particolare la realizzazione di un sito web e una brochure multilingue rivolta a donne e lesbiche richiedenti asilo e rifugiate.

Attività, numeri, persone

12 ore di corso di alfabetizzazione informatica per l’orientamento e la cittadinanza attiva

3 cene sociali

3 proiezioni di film e discussioni collettive

3 focus group discussions per mappatura servizi del territorio

1 sito web realizzato

40 persone hanno partecipato ai momenti di socializzazione

70 persone coinvolte dalle attività di LSF

Storie e notizie

Con PartecipAzione in rete il programma continua per le associazioni delle edizioni passate

Dalla volontà di supportare proposte progettuali sviluppate in collaborazione dalle associazioni della rete, nasce PartecipAzione in Rete, il percorso che intende rafforzare le competenze nella scrittura dei progetti tramite un approccio partecipativo.  Nel 2021 INTERSOS e UNHCR hanno per la prima volta previsto un percorso di affiancamento nella progettazione destinato alle associazioni che hanno partecipato alle edizioni passate del programma PartecipAzione.   Il percorso, dopo una serie di momenti di condivisione e riflessione interni alla rete, propone di continuare a sviluppare le capacità operative delle associazioni e la collaborazione tra di loro, finanziando tre proposte co-progettuali identificate dalle […]

Leggi di più…

Pubblicato in News

PartecipAzione 2021: Nel ghetto di Borgo Mezzanone l’integrazione parte dal basso

Nata spontaneamente in uno dei più grandi ghetti d’Italia, il Faro del Borgo fornirà supporto informativo alla comunità migrante e rifugiata impegnata nel bracciantato agricolo.  Nel gennaio 2020, si forma nel ghetto di Borgo Mezzanone il gruppo delle Advocacy Antenne, otto persone fra ragazzi e ragazze provenienti da Nigeria, Guinea Conakry, Somalia, Camerun, Ghana e Niger, selezionati per un progetto di advocacy all’interno dell’insediamento abitativo.  Il […]

Leggi di più…

Tutti gli articoli
PartecipAzione, azioni per la protezione e la partecipazione dei rifugiati

un programma di empowerment e capacity building realizzato da