F.A.Q. Manifestazione di interesse PartecipAzione 2024

Candidatura

  1. Quali sono le fasi della candidatura?

Il primo passo da seguire è la compilazione del Modulo di Candidatura. Le associazioni preselezionate saranno contattate entro il 15/03/2024 e invitate alla redazione del Modulo di Candidatura Integrale, da compilare con il supporto di INTERSOS.

  1. In quale lingua può essere presentata la candidatura?

In italiano o in inglese. Nel caso ci fosse una richiesta specifica di presentare la candidatura in un’altra lingua scrivere a info.partecipazione.italia@intersos.org.

 

Associazioni

3. Le associazioni devono essere composte totalmente da rifugiati e richiedenti asilo?

No, ma è necessaria la significativa presenza di rifugiati o richiedenti asilo negli organi decisionali dell’associazione.

  1. Le associazioni che sono già state finanziate da PartecipAzione negli scorsi anni possono partecipare alla Manifestazione di Interesse?

No, la Manifestazione di Interesse è aperta solo ad associazioni che non hanno ricevuto il finanziamento negli scorsi anni.

  1. Possono partecipare associazioni che non sono ancora create ma che sono in fase di registrazione?

Si, possono partecipare gruppi informali che non si sono ancora costituiti formalmente in associazione, ma hanno cominciato il processo di registrazione. Il processo di registrazione presso l’Agenzia delle Entrate può essere completato anche dopo la firma del Memorandum d’Intesa (MOU). Non è necessario il riconoscimento della personalità giuridica.

  1. Possono partecipare le associazioni sindacali?

No.

  1. Possono partecipare le istituzioni religiose?

No, non possono partecipare istituzioni o ordini religiosi (quali, a titolo esemplificativo, i salesiani, comboniani, etc.), mentre è ammissibile la partecipazione di piccole associazioni, anche di ispirazione religiosa, purché in linea con i criteri di ammissibilità e prive di scopi religiosi.

  1. Possono partecipare le imprese sociali?

Sì, ma solo se non a scopo di lucro.

 

Spese

9. In quale fase del processo di selezione si dovrà presentare il budget?

Un’indicazione del budget totale previsto dalle associazioni per la realizzazione dei progetti dovrà essere inserita nella fase di Manifestazione di Interesse. Alle associazioni preselezionate sarà chiesto di compilare un budget dettagliato, con il supporto di INTERSOS.

  1. Sono ammissibili costi di personale nel budget del progetto?

Sì. I costi del personale, sia per nuova assunzione che per il lavoro remunerato del personale esistente, sono ammissibili, a condizione che siano vitali per il funzionamento e la programmazione del progetto e che non superino il 10% del budget (per singolo staff) o il 20% (per due o più staff) – Ad esempio, per un finanziamento richiesto di 5000 EUR, massimo 500 EUR possono essere utilizzati per il pagamento di un Project Manager o amministratore di progetto, massimo 1000 EUR possono essere impiegati per il pagamento di più figure di staff. Questi costi devono essere destinati a persone rifugiate o richiedenti asilo.

  1. Sono eleggibili i costi relativi a salari o pagamento di esperti o consulenti per la realizzazione delle attività?

Sì, sono ammissibili i costi relativi ai rimborsi o compensi di figure specifiche funzionali alla realizzazione delle attività di progetto (i.e. formatori, mediatori culturali, grafico, etc.).

  1. Sono ammissibili i costi relativi ad adempimenti giuridici?

Sì, i costi relativi agli adempimenti giuridici, come la registrazione dello statuto dell’associazione, sono eleggibili.

  1. Tra i “costi per adempimenti giuridici” possono rientrare le spese per la registrazione del logo dell’associazione?

Sì, i costi per gli adempimenti giuridici possono includere spese relative alle registrazioni dei loghi delle associazioni, di brand specifici etc. a condizione che risultino essere rilevanti per le attività di progetto proposte e purché sostenuti dopo la firma del Memorandum d’Intesa.

  1. I costi relativi alle commissioni bancarie e le spese di contabilità sono ammissibili?

Sì, le spese di contabilità e commissioni bancarie sono ammissibili, ma non devono superare il 5% del finanziamento complessivo del progetto – Ad esempio, per un finanziamento richiesto di 5000 EUR, massimo 250 EUR possono essere destinati al pagamento di commissioni bancarie.

 

Progetti

15. È possibile presentare proposte che contengano attività realizzate in più di una regione?

Sì, è possibile presentare proposte le cui attività vengano realizzate in più regioni italiane.

  1. Le proposte progettuali possono riguardare anche attività che l’associazione sta già realizzando?

Sì, è possibile presentare proposte progettuali che mirino al rafforzamento di attività già in fase di realizzazione; in tal caso, è auspicabile spiegare i motivi per cui si intende rafforzare ulteriormente tali attività (es. ampliamento del numero di beneficiari, ampliamento delle aree di intervento, etc.).

  1. È possibile presentare progetti in partenariato con altre organizzazioni?

No, il bando è rivolto ad associazioni singole. Tuttavia, è possibile indicare eventuali partner, che a vario titolo, prenderanno parte all’implementazione del progetto o di alcune attività. Non è possibile affidare la gestione di alcuna parte del budget ad associazioni partner e il loro intervento deve essere considerato come un contributo gratuito o erogato tramite fondi non collegati al finanziamento di PartecipAzione. È possibile, tuttavia, riconoscere compensi a soggetti terzi, anche partner dell’associazione presentante, purché essi siano a tutti gli effetti considerati come prestatori d’opera per l’erogazione di attività specifiche e direttamente collegate ad attività del progetto (es: mediazione culturale, formazioni, …).

 

Documenti

18. Quali documenti devono essere presentati insieme alla Manifestazione di Interesse?

Allegato 1 (Firma del rappresentante legale). Nessun altro documento deve essere presentato in fase di Manifestazione di Interesse. Addizionali documenti possono essere richiesti in fase di valutazione. I documenti relativi al Budget e al Calendario delle Attività dovranno essere presentati solo dalle associazioni preselezionate, insieme al Modulo di Candidatura Integrale.

  1. Quali altri documenti possono essere richiesti in fase di valutazione delle Manifestazioni di Interesse?

Autocertificazione antimafia e autocertificazione carichi pendenti per il legale rappresentante.

  1. Vi è un modello precompilato per la certificazione antimafia e l’autocertificazione dei carichi pendenti?

Si, nel caso la vostra associazione fosse preselezionata a seguito della Manifestazione di Interesse, INTERSOS vi fornirà i moduli precompilati.

  1. Se l’associazione non dispone ancora di un conto bancario è ammissibile l’utilizzo del conto bancario del Legale Rappresentante?

Sì, è ammissibile, come indicato nelle linee guida in caso di assenza del conto bancario ufficiale dell’associazione.

  1. A quale voce di bilancio bisogna fare riferimento per il requisito di idoneità relativo al bilancio annuale inferiore a 200.000€?

Bisogna fare riferimento al totale delle voci proventi da attività tipiche, da raccolta fondi e da attività accessorie del rendiconto gestionale. Non saranno presi in considerazione né i proventi straordinari, né quelli finanziari e patrimoniali.

  1. È obbligatorio apporre il timbro al progetto?

Solo se disponibile; il timbro dell’organizzazione dovrà essere apposto insieme alla firma del Legale Rappresentante sul modulo di candidatura.

 

 

Storie e notizie

Al via la settima edizione di PartecipAzione

UNHCR e INTERSOS annunciano la nuova edizione di PartecipAzione, il programma di empowerment e capacity-building per associazioni di rifugiati in Italia. Sono aperte le candidature per l’edizione 2024 di PartecipAzione, il programma di empowerment e capacity-building per associazioni di rifugiati in Italia, giunto alla sua settima edizione. Il programma si rivolge alle associazioni guidate da […]

Leggi di più…

Chiude a Roma la sesta edizione di PartecipAzione

Le otto associazioni di rifugiati supportate quest’anno da PartecipAzione si sono riunite negli spazi di Binario F, a Roma, per l’evento finale della sesta edizione con organizzazioni del terzo settore, istituzioni e media  Si è aperto questa mattina presso gli spazi di Binario F, a Roma, l’evento conclusivo della sesta edizione di PartecipAzione, il […]

Leggi di più…

Tutti gli articoli
PartecipAzione, azioni per la protezione e la partecipazione dei rifugiati

un programma di empowerment e capacity building realizzato da