Empowerment può significare molte cose, a seconda del contesto.

Per una piccola associazione di rifugiati, come quelle che compongono la rete di PartecipAzione, significa soprattutto sostenibilità, ovvero la possibilità di crescere e continuare a perseguire i propri obiettivi. Questo traguardo lo si può raggiungere mediante la combinazione di alcuni elementi che si possono sintetizzare in: competenze specifiche, relazioni con gli altri attori del territorio e una comunicazione efficiente.

Basandosi su questo assunto e mediante attività diverse e complementari, i partecipanti al programma vengono supportati per raggiungere proprio quella sostenibilità di cui hanno bisogno per continuare a operare nei loro territori e quindi a portare il proprio contributo e a far sentire la propria voce.

Lo sviluppo dell’empowerment delle associazioni della rete si articola in diverse attività.

COLLABORAZIONE NELLA REALIZZAZIONE DEI PROGETTI

Il finanziamento erogato tramite il bando PartecipAzione non è un punto di arrivo, ma il punto di inizio del percorso all’interno della rete. PartecipAzione infatti, lavora insieme alle associazioni individuate offrendo loro un accompagnamento personalizzato nella definizione delle attività chiave, prioritizzazione delle risorse, implementazione del progetto e monitoraggio dei risultati. L’obiettivo è quello che le associazioni acquisiscano e rafforzino competenze e consolidino il loro ruolo all’interno della propria comunità e che quindi abbiano basi solide su cui continuare a costruire i propri percorsi verso la piena autonomia.

Per raggiungere questi obiettivi, le associazioni verranno affiancate in tutto il loro percorso con PartecipAzione dai Liaison Officers Territoriali. Questo personale altamente qualificato, operando come punto di riferimento per specifiche aree geografiche, svolge una duplice funzione: da un lato di monitoraggio dello stato di avanzamento del programma nelle varie regioni e dall’altro di presenza e supporto costante per le associazioni. In aggiunta, le associazioni partecipano ad incontri più strutturati con vari membri dello staff di programma, al fine di approfondire ulteriori temi che riguardano la vita associativa delle organizzazioni inclusi l’identità, il rapporto con gli altri attori del territorio, la strategia di comunicazione e opportunità di collaborazioni con altri membri della rete o attori istituzionali.

Nel 2020 sono stati effettuati oltre 750 incontri individuali con le organizzazioni.
I temi affrontati sono stati:

Definizione
delle idee
progettuali

Realizzazione
delle attività
di progetto

Rendicontazione
dei progetti
finanziati

Comunicazione e
disseminazione
delle attività

Opportunità di
rete con altre
organizzazioni

FORMAZIONE

Come componente fondamentale delle attività di capacity development, PARTECIPAZIONE offre un percorso formativo alle associazioni costruito sulla base dei loro obiettivi di crescita e di sviluppo delle competenze.

L’obiettivo generale è quello di rafforzare le capacità di gestione e di sostenibilità delle organizzazioni attraverso lo sviluppo di competenze specifiche dei loro membri. Ad inizio anno il programma identifica le aree tematiche di maggiore interesse per le associazioni tramite una consultazione sui bisogni formativi. Questo consente di disegnare i percorsi di formazione in modo mirato e di meglio identificare le aree che necessitano di formazione specializzata

Moduli in seminari online

Scrittura e gestione
di una proposta progettuale

Ricerca di bandi e opportunità di finanziamento

Tecniche e strategie di comunicazione

Protezione di richiedenti
asilo e rifugiati

PERCORSI DI CONSOLIDAMENTO (coaching) 

Le associazioni della rete hanno accesso a un servizio di coaching personalizzato, promosso dal programma, per favorirne la crescita e la sostenibilità. L’obiettivo del servizio è massimizzare le possibilità di ciascuna associazione di crescere e di avere un impatto nel territorio e con le persone con cui lavora, attraverso opportunità di maggiore sostenibilità finanziaria, e ulteriore raccordo con le istituzioni, attori locali, media e altre reti associative. Il servizio viene periodicamente rinnovato sulla base di consultazioni e valutazioni dei bisogni delle associazioni, per far sì che possa rispondere alle loro necessità ed aspirazioni.

Le quattro linee principali di interesse, che vengono quotidianamente affrontate con i membri della rete sono:

  • Ricerca bandi e opportunità di finanziamento
  • Scrittura e gestione progetti
  • Tecniche e strategie di comunicazione
  • Relazione con istituzioni ed altri enti

All’interno del servizio di coaching, merita una menzione a parte il tema della visibilità e della comunicazione. Il corretto utilizzo degli strumenti comunicativi e la padronanza dell’argomento vengono acquisiti durante la formazione, ma non sono sempre sufficienti a garantire una comunicazione efficace, diffusa e capillare. Per questa ragione PartecipAzione, avvalendosi dell’esperienza degli uffici stampa dei partner e di personale dedicato, supporta le associazioni non solo nella produzione di materiale comunicativo ma anche nella sua diffusione sui media locali e nazionali. Storie, racconti, eventi ed interventi delle associazioni vengono molto spesso rilanciati dalla stampa, dalle radio e dalle televisioni italiane donando visibilità e prestigio alle associazioni. Tutte queste informazioni vengono anche raccolte e catalogate sul sito di PartecipAzione, così da essere di facile accesso per le associazioni e per gli altri soggetti interessati.