News

Formazione, a Roma due giorni dedicati al mondo del fundraising

Due giornate di formazione per navigare nel complesso mondo del fundraising e imparare a identificare le possibilità di finanziamento. Ma non solo: il workshop tenutosi gli scorsi 10 e 11 maggio nella sede di INTERSOS, a Roma, ha rappresentato anche un prezioso momento di incontro e scambio per le associazioni di rifugiati e richiedenti asilo della rete di PartecipAzione e gli organizzatori.

Nella Capitale si sono infatti riunite non solo le associazioni vincitrici di quest’anno ma anche diverse partecipanti alle edizioni passate e nuove realtà operanti nel territorio del centro e sud Italia, che hanno condiviso esperienze, punti di vista e strumenti concreti di collaborazione.

La giornata del 10 maggio è stata dedicata all’universo dei donatori e delle fondazioni. Laura Iucci, Head of Private Sector Partnership di UNHCR Italia, ha condiviso con i partecipanti strategie e buone pratiche per mantenere solide relazioni con enti e fondazioni, punto fondamentale per costruire percorsi solidi e duraturi di partnership.
Successivamente Assifero ha fornito ai partecipanti una panoramica sul ruolo e sull’operato delle fondazioni in Italia, sottolineando l’importanza della collaborazione con le comunità e le istituzioni locali. In particolare, è emersa la fondamentale funzione svolta dalla mappatura del network di Assifero, strumento cruciale per comprendere la distribuzione e l’impatto delle fondazioni sul territorio nazionale.
Infine, le associazioni hanno avuto occasione di confrontarsi direttamente con due fondazioni, Fondazione Finanza Etica e Fondazione ManpowerGroup Human Age Institute, che hanno presentato la propria mission descrivendo le proprie attività e i propri obiettivi: così, i partecipanti hanno potuto familiarizzare con il complesso e variegato mondo della filantropia, dei bandi e dei finanziamenti, entrare in contatto diretto con gli enti promotori di opportunità e confrontarsi con altre realtà che operano nelle stesse aree di intervento.

Il digital fundraising è stato il tema chiave della seconda giornata di formazione di sabato 11 maggio, grazie alle lezioni interattive su come attivare una raccolta fondi sui canali digitali e social tenute da Giulio Gaudiano, presidente di Assipod e formatore 24Ore Business School. Con il supporto del formatore e di Coop Siamo, i partecipanti hanno potuto esercitarsi in attività di progettazione e costruzione di una raccolta fondi per stimolare la messa in pratica di quanto appreso nel corso del workshop. Un modo, come definito da loro stessi, di “creare intelligenze collettive”.

Il workshop si inserisce nell’ampio programma di formazione dedicato al rafforzamento delle capacità delle associazioni di rifugiati e richiedenti asilo di PartecipAzione.

Foto credits: Coop Siamo/Mahnaaz Danyshiar

Storie e notizie

Formazione, a Roma due giorni dedicati al mondo del fundraising

Due giornate di formazione per navigare nel complesso mondo del fundraising e imparare a identificare le possibilità di finanziamento. Ma non solo: il workshop tenutosi gli scorsi 10 e 11 maggio nella sede di INTERSOS, a Roma, ha rappresentato anche un prezioso momento di incontro e scambio per le associazioni di rifugiati e richiedenti asilo […]

Leggi di più…

Al via i progetti della settima edizione di PartecipAzione

Ci sono i corsi di lingua e di training digitale per le persone rifugiate costrette a fuggire dalle zone di conflitto e quelli su salute riproduttiva e sessuale dedicati alle donne sopravvissute a violenza e sfruttamento. I laboratori di teatro comunitario e di creatività olistica e sostenibile, gli sportelli di supporto all’accesso agli studi pensati […]

Leggi di più…

Tutti gli articoli
PartecipAzione, azioni per la protezione e la partecipazione dei rifugiati

un programma di empowerment e capacity building realizzato da