News

PARTECIPAZIONE 2020: CYGNUS, NASCERA’ A ROMA LA SARTORIA SOCIALE DELLE DONNE

Il progetto dell’ associazione prevede la creazione di una sartoria nel centro Intersos24, una struttura che ospita donne migranti e rifugiate e minori non accompagnati in transito.

 

Cygnus è il nome di una costellazione: come gli astri si legano per formare una costellazione così le donne puntando sulle proprie diversità possono unirsi in una rete e condividere percorsi.

Questa associazione appena nata è tra quelle selezionate per la nuova edizione di PartecipAzione.  A farne parte sette donne provenienti da paesi diversi e con una storia molto diversa una dall’altra.

Leandre viene dallo Zimbawe, è in Italia da due anni. Andee Cristiane, congolese, vive da trentacinque anni in Italia con suo marito italiano e con i suoi figli. Caroline è argentina e studia a Roma all’Università. Hanan è laureata in Economia, è arrivata da 25 anni in Italia dall’Egitto e sta studiando da mediatrice culturale. Yasmine e Yara sono siriane e sono arrivate a Roma circa quattro anni fa con i corridoi umanitari, ora sono mediatrici culturali. Pritty, bengalese,  ha 21 anni è in Italia da un anno.

Il loro scopo è quello di aiutare altre donne vulnerabili, rifugiate e migranti, a inserirsi nella comunità e ad accrescere le loro competenze per entrare nel mercato del lavoro. Il progetto che stanno implementando -e con il quale sono state scelte per PartecipAzione – porterà a settembre alla realizzazione di una sartoria sociale nella sede di Intersos24, la struttura che a Torre Spaccata, nella periferia romana, accoglie donne straniere e minori non accompagnati in transito. A breve partiranno i corsi di formazione in gestione di impresa, e-commerce, realizzazione di una collezione di moda e sartoria – finanziati da Diaconia Valdese – a cui partecipano sia le donne dell’associazione che altre donne coinvolte nel progetto.

Eccole qui alcune donne di Cygnus che si presentano.

 

Storie e notizie

Con PartecipAzione in rete il programma continua per le associazioni delle edizioni passate

Dalla volontà di supportare proposte progettuali sviluppate in collaborazione dalle associazioni della rete, nasce PartecipAzione in Rete, il percorso che intende rafforzare le competenze nella scrittura dei progetti tramite un approccio partecipativo.  Nel 2021 INTERSOS e UNHCR hanno per la prima volta previsto un percorso di affiancamento nella progettazione destinato alle associazioni che hanno partecipato alle edizioni passate del programma PartecipAzione.   Il percorso, dopo una serie di momenti di condivisione e riflessione interni alla rete, propone di continuare a sviluppare le capacità operative delle associazioni e la collaborazione tra di loro, finanziando tre proposte co-progettuali identificate dalle […]

Leggi di più…

Pubblicato in News

PartecipAzione 2021: Nel ghetto di Borgo Mezzanone l’integrazione parte dal basso

Nata spontaneamente in uno dei più grandi ghetti d’Italia, il Faro del Borgo fornirà supporto informativo alla comunità migrante e rifugiata impegnata nel bracciantato agricolo.  Nel gennaio 2020, si forma nel ghetto di Borgo Mezzanone il gruppo delle Advocacy Antenne, otto persone fra ragazzi e ragazze provenienti da Nigeria, Guinea Conakry, Somalia, Camerun, Ghana e Niger, selezionati per un progetto di advocacy all’interno dell’insediamento abitativo.  Il […]

Leggi di più…

Tutti gli articoli
PartecipAzione, azioni per la protezione e la partecipazione dei rifugiati

un programma di empowerment e capacity building realizzato da