News

PartecipAzione 2021: A Carrara una radio darà voce ai rifugiati

In Toscana, l’associazione Circolo ARCI Radioattiva formerà rifugiati nella produzione di programmi radiofonici che daranno voce alle loro storie.

Nel 1979 in provincia di La Spezia nasce una radio che farà dell’attivismo politico sui temi della protezione ambientale, del pacifismo e del femminismo i suoi pilastri fondanti. L’attivismo dei suoi creatori farà sì che la radio inizialmente prende il nome di RadioAttiva.

Una decina di anni dopo l’emittente si sposta a Carrara, nella sua sede attuale, e prende il nome di Contatto Radio, lasciando il suo nome originario al circolo affiliato alla rete ARCI di cui è oggi parte. Oggi Contatto Radio trasmette nelle provincie di Massa-Carrara, La Spezia e Lucca e continua a concentrarsi su diverse tematiche sociali, fra le quali l’integrazione dei migranti e dei rifugiati a livello locale e nazionale.

Dalla necessità di trattare un argomento di tale importanza oggi nel dibattito pubblico italiano, viene sviluppata l’idea di poter coinvolgere migranti e rifugiati residenti nel territorio di ricezione della radio nelle attività del circolo e della radio, fornendo loro la possibilità di esser parte della realizzazione di programmi radio che sensibilizzino la cittadinanza.

Quest’idea si traduce nel 2021 nel progetto “Il Redattore Errante”, che nel suo nome riflette gli obiettivi e i valori che ne hanno motivato l’idea. Il progetto, proponendo un percorso di formazione tecnica sulla realizzazione e trasmissione di programmi radio, permetterà a 7 rifugiati di acquisire le competenze necessarie per poter, grazie ad uno strumento dalla grande forza comunicativa come la radio, permettere la creazione di un “contatto” costante e costruttivo a livello comunitario.

——-

Il Circolo ARCI RadioAttiva, editore dell’emittente Contatto Radio, è fra le sette associazioni che sono state selezionate per la quarta edizione di PartecipAzione, il programma realizzato da INTERSOS e UNHCR.

Attraverso il progetto “Il Redattore Errante”, composto da quattro episodi che tratteranno la tematica dell’integrazione sociale dei rifugiati e migranti in Italia, il programma si pone il duplice obiettivo di sensibilizzare la comunità locale e formare rifugiati alla realizzazione di programmi radiofonici che diano loro voce.

Storie e notizie

PartecipAzione 2021: Agricoltura sociale a sostegno dei rifugiati

Attraverso la creazione di una start-up agricola, l’associazione Smiling Coast of Africa promuoverà a Brindisi l’integrazione di persone migranti e con disabilità. L’ultimo anno e mezzo di pandemia ha messo in evidenza numerose situazioni d’emergenza di carattere legale, abitativo o lavorativo, che aggravate da fenomeni discriminatori, hanno colpito in particolare la comunità migrante e rifugiata. Paradossalmente però, queste difficoltà hanno avuto anche il […]

Leggi di più…

Pubblicato in News

PartecipAzione 2021: A Carrara una radio darà voce ai rifugiati

In Toscana, l’associazione Circolo ARCI Radioattiva formerà rifugiati nella produzione di programmi radiofonici che daranno voce alle loro storie. Nel 1979 in provincia di La Spezia nasce una radio che farà dell’attivismo politico sui temi della protezione ambientale, del pacifismo e del femminismo i suoi pilastri fondanti. L’attivismo dei suoi creatori farà sì che la […]

Leggi di più…

Tutti gli articoli
PartecipAzione, azioni per la protezione e la partecipazione dei rifugiati

un programma di empowerment e capacity building realizzato da