News

PartecipAzione 2021: Si chiude la quarta edizione del programma

La quarta edizione del programma PartecipAzione – azioni per la protezione e la partecipazione dei rifugiati realizzato da INTERSOS e UNHCR Italia è arrivata a conclusione. Per questa occasione, un grande evento finale si terrà il 3 e 4 dicembre a Roma, presso il Mattatoio di Testaccio.


Durante l’evento verranno discusse alcune fra le tematiche più attuali in ambito di integrazione dei rifugiati, attraverso un confronto sul ruolo che le persone rifugiate e le loro associazioni hanno nella nostra società. Dibattiti, workshop e iniziative culturali accompagneranno i partecipanti attraverso i risultati del programma, i progetti realizzati, le associazioni e le persone rifugiate protagoniste di PartecipAzione. 

In particolare, venerdì 3 Dicembre, giornata aperta al pubblico, è prevista una tavola rotonda “La partecipazione delle persone rifugiate in Italia: una chiave per l’integrazione” a cui parteciperanno: Carlo Borgomeo, Presidente, Fondazione con il Sud; Giovanna Castagna, Responsabile programmi, Open Society Initiative for Europe; Ana de Vega, Responsabile Unità integrazione e canali di ingresso legali, UNHCR; Cesare Fermi, Responsabile dell’Unità migrazione, INTERSOS; Mara Di Lullo, Prefetto, Dipartimento per le libertà civili e l’immigrazione del Ministero dell’interno; e Yagoub Kibeida, Direttore, Associazione Mosaico – azioni per i rifugiati. La tavola rotonda sarà moderata da Carlotta Sami, Responsabile Unità Comunicazione, UNHCR e Alidad Shiri, Rappresentante, Unione Nazionale Italiana per Rifugiati ed Esuli.

Alla due giorni parteciperanno anche Chiara Cardoletti, Rappresentante UNHCR per l’Italia, la Santa Sede e San Marino, Konstantinos Moschochoritis, Direttore Generale di INTERSOS.

I saluti istituzionali e la tavola rotonda saranno disponibili in diretta ore 9:30-11:45, sulle pagine Facebook di PartecipAzione, INTERSOS e UNHCR. La giornata del 4 dicembre sarà invece riservata allo staff e alle associazioni del programma PartecipAzione.


All’evento finale saranno presenti rappresentanti delle sette associazioni vincitrici dell’edizione 2021 di PartecipAzione: C.U.C.I.R.E. (Palermo), Fuori Mercato (Campobello di Mazara, TP), Il Faro del Borgo (Borgo Mezzanone, FG), Circolo Culturale Arci RadioAttiva (Carrara), Sotto il Baobab (Canelli, AT), Smiling Coast of Africa (Brindisi) e le associazioni Genitori Scuola Di Donato/Rifugiati Sudanesi di Via Scorticabove (Roma).

In occasione della fine di questa quarta edizione sono stati inoltre realizzati un video report delle attività svolte dalle associazioni partecipanti e un factsheet finale all’interno del quale sono disponibili i dati e i risultati delle attività svolte all’interno del programma PartecipAzione e da PartecipAzione in Rete.

Per partecipare alla giornata del 3 Dicembre è necessaria la registrazione: 

Fabrizio Mosca – Communication Officer PartecipAzione INTERSOS, tel: 340-6692562 – mail: fabrizio.mosca@intersos.org

Tags

Storie e notizie

MOS, sportello lavoro e laboratorio video: la ricetta per l’autonomia e l’inclusione dei rifugiati

Il Movimento Omosessuale Sardo nasce a Sassari nel 1992 e intensifica la propria attività a partire dal 2012 con la costituzione dello Sportello Migranti, servizio di prima assistenza, consulenza e supporto alle persone migranti SOGI (Sexual Orientation Gender Identity), ovvero costrette a lasciare il proprio Paese a causa dell’orientamento sessuale o dell’identità di genere. Col […]

Leggi di più…

L’Associazione di Solidarietà Donne per le Donne lavora all’indipendenza delle rifugiate afghane

Lo scorso agosto ha visto il crollo del governo afghano, la presa del potere da parte dei talebani e, di conseguenza, la migrazione di un alto numero di cittadini afghani verso altre nazioni, tra cui l’Italia. Queste persone si sono trovate a vivere enormi cambiamenti in un ambiente e in una società diversa da quella […]

Leggi di più…

Pubblicato in News
Tutti gli articoli
PartecipAzione, azioni per la protezione e la partecipazione dei rifugiati

un programma di empowerment e capacity building realizzato da