News

PartecipAzione 2022: ecco le organizzazioni selezionate per la quinta edizione del programma di INTERSOS e UNHCR

Sono dieci le organizzazioni selezionate quest’anno con il nuovo bando di PartecipAzione, il programma di INTERSOS e UNHCR, Agenzia ONU per i Rifugiati, che promuove la partecipazione attiva delle persone rifugiate nella vita economica, sociale e culturale in Italia.

I progetti che saranno finanziati toccano gli ambiti più vari: dal supporto per richiedenti asilo e rifugiati LGBTQIA+ alla cucina e all’acconciatura etnica, dalla formazione in materia di salute sessuale e riproduttiva delle donne all’accoglienza integrata di rifugiati dall’Ucraina e dall’Afghanistan.

Questi i nomi delle organizzazioni selezionate:

  • Unione Italiana Apolidi (nazionale)
  • Associazione di Solidarietà Donne per le Donne (Lazio)
  • Il Grande Colibrì (Lombardia)
  • SupportUAChildren APS (Lombardia)
  • Donne dell’Est (Campania)
  • Associazione Origens Ets (Puglia)
  • Movimento Omosessuale Sardo (Sardegna)
  • Stra Vox (Sicilia)
  • In cammino con Gustamundo (Lazio)
  • Sotto il Baobab (Piemonte)

Tutte le organizzazioni selezionate sono costituite da persone rifugiate in Italia o hanno presentato progetti che coinvolgono persone rifugiate. In totale le proposte progettuali ricevute per la quinta edizione di PartecipAzione sono state 59, dieci in più rispetto al 2021.

Lanciato nel 2018, in quattro anni PartecipAzione ha sostenuto lo sviluppo di 40 associazioni in 12 regioni, offrendo loro formazione, collaborazione nella realizzazione dei progetti, percorsi di consolidamento, di sostenibilità e di crescita. Nel corso degli anni, diverse associazioni della rete sono state riconosciute come esempi di leadership nella protezione e nell’integrazione dei rifugiati in Italia e in Europa.

Per ulteriori informazioni:

Il factsheet, l’ultimo rapporto del programma PartecipAzione

Il video di PartecipAzione 2021

Il sito www.partecipazionerifugiati.org

Contatti media:

Cosimo Verrusio, Project Manager – PartecipAzione

cosimo.verrusio@intersos.org

Tags

Storie e notizie

MOS, sportello lavoro e laboratorio video: la ricetta per l’autonomia e l’inclusione dei rifugiati

Il Movimento Omosessuale Sardo nasce a Sassari nel 1992 e intensifica la propria attività a partire dal 2012 con la costituzione dello Sportello Migranti, servizio di prima assistenza, consulenza e supporto alle persone migranti SOGI (Sexual Orientation Gender Identity), ovvero costrette a lasciare il proprio Paese a causa dell’orientamento sessuale o dell’identità di genere. Col […]

Leggi di più…

L’Associazione di Solidarietà Donne per le Donne lavora all’indipendenza delle rifugiate afghane

Lo scorso agosto ha visto il crollo del governo afghano, la presa del potere da parte dei talebani e, di conseguenza, la migrazione di un alto numero di cittadini afghani verso altre nazioni, tra cui l’Italia. Queste persone si sono trovate a vivere enormi cambiamenti in un ambiente e in una società diversa da quella […]

Leggi di più…

Pubblicato in News
Tutti gli articoli
PartecipAzione, azioni per la protezione e la partecipazione dei rifugiati

un programma di empowerment e capacity building realizzato da